Con Romagna Visit Card risparmi fino a 280 € per il tuo viaggio

  • slide1 home2018
  • slide2 home2018
  • slide3 home2018
  • slide4 home2018

COS'È LA ROMAGNA VISIT CARD

card

il pass per accedere
gratis o a sconto
ad oltre 130 siti turistici

scopri

mausoleo

55 siti culturali
ad ingresso gratuito

scopri

acquafan

  70 strutture a sconto:
benessere, intrattenimento natura

scopri

card kids

1 card gratis
dedicata ai bambini
fino agli 8 anni

scopri

L'arte e la cultura nelle tue tasche con Romagna Visit Card

279 rvc2

L'arte e la cultura nelle tue tasche con Romagna Visit Card

21 aprile 2017

Un nuovo ponte è alle porte, a cavallo tra il 25 aprile e l’1 maggio! L’arrivo delle belle giornate e il profumo di primavera nell’aria invogliano a trascorrere più tempo all’aperto e, ancora una volta, Romagna Visit Card viene incontro alle esigenze di turisti e residenti, offrendo un ampio ventaglio di opportunità per sfruttare al meglio queste feste!

Tra le tante località presenti nel circuito, Ravenna rappresenta la punta di diamante di un territorio che vanta un grande patrimonio artistico e naturale. Per questi giorni festivi vi proponiamo un itinerario da seguire, completamente gratuito con la Romagna Visit Card, attraverso alcune fra le più belle attrazioni turistiche della città di Ravenna.

La prima è la Basilica di Sant'Apollinare in Classe, patrimonio UNESCO e antico fulcro della vita monastica, caratterizzata da un’imponente architettura e da un abside interamente rivestito da meravigliosi mosaici.

Segue la Domus dei Tappeti di Pietra, un complesso di strutture edilizie sovrapposte, decorate con una varietà di elementi geometrici, vegetali e figurativi, testimonianza del periodo compreso tra l’età romana repubblicana e quella bizantina.

Proseguendo per Cripta Rasponi e Giardini Pensili, potrete ammirare uno degli angoli più suggestivi della città custodito, all’interno del Palazzo della Provincia, innestata alla base di una torretta neogotica e impreziosita da un pavimento a mosaico.

Sempre sulla scia dei mosaici, un altro sito degno di nota è il TAMO – Museo del Mosaico, che raccoglie gran parte del patrimonio artistico e culturale di Ravenna, in un’esplosione di materiali e colori.

Infine, ma non per importanza, suggeriamo il MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna, ubicato nel complesso monumentale della Loggetta Lombardesca, scrigno di collezioni permanenti che comprendono dipinti e sculture dal XIV secolo ad oggi, unite alla pregevole raccolta di mosaici eseguiti su cartoni di artisti contemporanei.

Al di fuori del bacino del ravennate, segnaliamo inoltre la Mostra Art Déco – Gli anni Ruggenti in Italia, in esposizione ai Musei San Domenico di Forlì, che rimarrà straordinariamente aperta con continuato nei lunedì festivi del 24 Aprile e del Primo Maggio.

L’arte e la cultura nelle tue tasche con Romagna Visit Card!

 


 

StampaEmail

 1

Acquista la tua Romagna Visit Card, on line in versione digitale o nel punto vendita più vicino a te

Acquista

 2

Attiva la card con pochi clic e conserva l’sms o la ricevuta di attivazione

Attiva

 3

Mostra la card alle biglietterie per visitare le attrazioni e i siti culturali convenzionati

Scopri