Mausoleo di Teodorico - Ravenna

Il Mausoleo di Teodorico è un episodio architettonico senza paragoni: la grandiosa mole, realizzata in candida pietra, è completata da un monolite del peso di 230 tonnellate.
L’imponente tomba a pianta centrale è l’unico monumento ravennate interamente realizzato in grandi blocchi di pietra squadrati e posati a secco.

Fatto costruire dallo stesso Teodorico verso il 520 d.C. come propria sepoltura, il Mausoleo - unica tomba monumentale di un sovrano barbarico della Tarda Antichità - si compone di due celle decagonali sovrapposte, sopra le quali poggia l’incredibile cupola monolitica, coronata da dodici maniglioni.
Le sue misure sono sorprendenti: quasi 11 m di diametro e alto 3 m di altezza, per un peso di circa 230 tonnellate. Da una nicchia si accede alla cella inferiore, a pianta cruciforme, presumibilmente utilizzata come cappella; nella cella superiore è collocata una vasca di porfido romana, in cui si narra fosse stato sepolto lo stesso Teodorico, morto a Ravenna nel 526.
Nel 540 Ravenna fu occupata dai Bizantini e il corpo del re estromesso dal sepolcro.
Uno degli otto monumenti ravennati nella Lista Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Indirizzo

  • Indirizzo: Via delle Industrie, 14
  • Città: Ravenna (RA)

Contatti

  • Tel: +39 0544684020 (biglietteria)
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.